Produttori di pecorino bagnolese

Italia - Latticini e formaggi

La bagnolese è una razza ovina con caratteristiche produttive interessanti. È distribuita principalmente nell’area dell’Appennino campano e in particolare a Bagnoli Irpino, località da cui deriva il suo nome. Questo animale, dai tratti somatici simili alla barbaresca, spesso allevato in condizioni ambientali difficili, fornisce produzioni rilevanti sia di latte che di carne.
Il latte, ricco di proteine e con un’elevata attitudine alla caseificazione, costituisce la materia prima per produrre formaggi pecorini, consumati freschi o stagionati, e ricotta. Inoltre si registra una buona produzione di carne di agnello distribuita sul mercato locale. La genuinità del prodotto è garantita dalla quasi esclusiva alimentazione naturale al pascolo e dalle piccole dimensioni degli allevamenti, a gestione familiare e lontani dai grandi insediamenti urbani. Da alcuni anni è nata una cooperativa al fine di tutelare questa razza dalle eccellenti caratteristiche, di continuare la tradizione produttiva di tante famiglie di Bagnoli Irpino e di razionalizzare la produzione e la vendita dei prodotti. Attualmente la cooperativa coinvolge sei pastori, un laboratorio e un punto vendita al centro del paese. Si parte dal latte crudo che viene lavorato entro poche ore dalla mungitura. Il caglio utilizzato è quello di agnello. Il pecorino ottenuto può essere consumato dopo qualche giorno, preparandolo a fettine o arrostito, o anche dopo 2-3 mesi di stagionatura accompagnato da frutta o miele, oppure ancora dopo 5-6 mesi, quando diventa molto piccante, utilizzandolo come formaggio da grattugia. Per la stagionatura, oltre a quella tradizionale, in cantina si adottano molti altri metodi (in fieno, paglia, crusca, vinaccia) che conferiscono al prodotto sentori particolari.

Area di produzione
Bagnoli irpino, provincia di Avellino

Contatti

Referente
Patrizio Della Polla
Tel. +39 3891092931
dellapollapatrizio@alice.it