Apicoltori batwa di Gitebbe

Uganda - Miele

Il gruppo di apicoltori di Gitebe è composto da 15 membri provenienti da 15 famiglie, 13 uomini e 2 donne, le cui famiglie hanno lasciato la foresta di Echuya e dal 1998 hanno avuto il permesso dal governo di stare sui confini delle foreste. Le loro attività principali sono l’apicoltura, l’agricoltura su piccola scala e la produzione artigianale (soprattutto alveari). La produzione di miele è fatta usando gli alveari tradizionali locali e la maggior parte del miele è utilizzato in casa come alimento. L’eccedenza è venduta sul mercato locale nelle comunità vicine dove tre litri di miele sono venduti a 35.000 UGX, molto poco per i produttori. I membri del gruppo inoltre coltivano alcune varietà di banane e patate dolci per l’auto consumo. I semi (patate e banana sucker) per la piantagione vengono acquistati sul mercato locale e da comunità vicine. I membri del gruppo fanno anche servizi di lavoro casuali e sono pagati con prodotti alimentari, non con denaro (3 kg di fagioli per 1 giorno di lavoro). Le principali sfide da affrontare nella zona comprendono la malnutrizione (mancanza di proteine nell’alimentazione quotidiana), terreni di scarsa qualità e la mancanza di terreno dal momento che il governo li ha costretti ad andare via dalla foresta. La relazione con le autorità forestali è molto difficile: a volte i soldati si fermano e imprigionano i membri della comunità a causa del materiale utilizzato per realizzare alveari che provengono dalla foresta; il miele è rubato e alcuni alveari sono bruciati da persone sconosciute. C’è bisogno di una migliore integrazione della comunità Batwa tra le comunità locali e di un maggior rispetto per la conoscenza e il modo di vivere delle comunità apicoltrici.

Area di produzione
Gitebbe, subcontea di Kanaba, distretto di Kisoro, Uganda occidentale

Contatti