Terra Madre Terra Madre - Choose your language Ministero delle politiche agricole forestali Regione Piemonte Comune di Torino Slow Food
Una resistenza durata 30 anni

Francia - Ad aprile, si è svolta la festa annuale dei Presìdi francesi. Nell’ambito di un fine settimana dedicato alla biodiversità, la giornata dei Presìdi è stata occasione di incontro, condivisione di esperienze e scambio di idee nuove per i produttori e per tutti coloro che lavorano per la promozione di una alimentazione buona, pulita e giusta. Marie-Lise Broueilh, produttrice del Presidio francese ci racconta la sua esperienza...

«Continuare ad allevare il mouton barèges-gavarnie, una razza capace di resistere alle dure caratteristiche geoclimatiche delle nostre valli, ha significato intraprendere una lotta durata trent\'anni. Il mouton è allevato all’aperto, in montagna, e richiede un lungo periodo di crescita (circa due anni). Per questo, razze più produttive ne minacciavano l\'esistenza. Per far fronte a questa situazione, dieci allevatori hanno deciso di proteggere il mouton Barèges-gavarnie: negli anni \'80 hanno resistito alle svantaggiose condizioni commerciali del mercato locale, hanno promosso la nascita dei primi mattatoi locali e di punti di vendita diretta. Lo spirito di collaborazione tra i produttori è stato supportato, a partire dal 2000, dal convivium Slow Food Bigorre, intervenuto nel finanziamento e nella realizzazione di adeguati strumenti di comunicazione. Tale aiuto ci ha permesso di uscire da un momento di difficoltà, consentendoci di trovare un mercato esterno e di rafforzare la consapevolezza sull\'importanza della tutela della biodiversità del nostro territorio. Grazie al sostegno della Fondazione Slow Food, possiamo continuare ad allevare i nostri animali rispettando il ritmo delle stagioni e la tradizione dell\'alpeggio, usando risorse locali e raggiungendo mercati locali e nazionali».

Marie-Lise Broueilh
Referente del Presidio del mouton Barèges-gavarnie (Francia)
moutonbg@free.fr



archivio voci Archivio
 
 
 
 
 
 
Notizie di Terra Madre
  Italia - 26/02/2013  
  Nuovi paradigmi contro il land grabbing  
  Gandhi ha affermato che su questa terra ci sono abbastanza risorse per tutti, ma esse non sono sufficienti a causa dell’avidità di pochi: l’avidità genera povertà. Dal 2009 in Africa...
 
   
 Archivio

Fondazione Terra Madre C.F. 97670460019 • Note legali Powered by Blulab