Terra Madre Terra Madre - Choose your language Ministero delle politiche agricole forestali Regione Piemonte Comune di Torino Slow Food
Due donne e un mercato

Shir Halperin e Michal Ansky – chef e giornaliste gastronomiche – sono le giovani donne dietro il Mercato della Terra di Tel Aviv. Le ha unite la passione per la storia culinaria ed hanno iniziato a lavorare assieme per creare il primo mercato contadino di Israele, nel 2007. Questa è la loro storia...

“Abbiamo iniziato a inseguire il nostro sogno percorrendo le aree rurali intorno alla città alla ricerca di piccoli agricoltori e produttori con continuassero a produrre cibi tradizionali e di qualità. Abbiamo anche iniziato a chiederci come avremmo potuto raggiungere un pubblico vasto, e abbiamo deciso di unire le forze con Slow Food Tel Aviv. Nel maggio 2008 eravamo pronte a lanciare il mercato contadino di Tel Aviv, in coincidenza con la festa del havout, un'antica ricorrenza legata alla mietitura. E' stato quindi per noi un onore compiere il naturale passo successivo: unirci, nel gennaio 2009, alla rete dei Mercati della Terra.

Ad essere sincere, in quanto donne che lavorano nell'industria del cibo avevamo motivi molto personali per dedicarci a questo progetto. Ne avevamo letteralmente abbastanza di verdura smorta e priva di gusto. Eravamo stufe di scendere a compromessi con una produzione mediocre, sapendo che i prodotti israeliani di prima qualità venivano esportati in Europa. Volevamo smetterla di sognare i mercati contadini visitati in Francia, in Italia e negli Stati Uniti, e creare un'alternativa per la nostra città.

Quando ti rendi conto di quanto sia più buono un uovo di gallina ruspante, o un pomodoro biologico fresco e ben maturo, rispetto ai loro equivalenti industriali, è quasi impossibile tornare alle vecchie abitudini. Volevamo creare nel centro di Tel Aviv un mercato che permettesse a un numero sempre maggiore di consumatori di raggiungere questa consapevolezza.

Oggi, il Mercato della Terra di Tel Aviv è diventato parte integrante della vita della città, ed è molto amato dai suoi abitanti. Situato fuori porta, nell'area del porto nuovo, è diventato una risorsa fondamentale per molti dei migliori chef della città, e accoglie ogni settimana migliaia di persone.

I banchi del mercato sono disposti in cerchi concentrici intorno a uno spazio centrale che ospita di volta in volta il “produttore della settimana”. In un atmosfera lontana anni luce da quella fredda e solitaria dei supermercati, qui la gente incontra gli amici all'aria aperta, chiacchiera, e, cosa più importante di tutte, acquista direttamente dai produttori dell'area circostante la città, scoprendo i migliori prodotti freschi a un prezzo equo.

Il nostro scopo non era solo cambiare le abitudini alimentari ma anche considerare aspetti importanti come quelli culturali, ambientali e sociali. Così, il mercato si propone di presentare prodotti locali, stagionali, legati al territorio circostante e al suo ecosistema, e di creare un luogo di incontro culturale che consenta un vero dialogo fra produttori e consumatori, giovani e anziani, ricchi e poveri, israeliani e palestinesi, ebrei e arabi. Nel mercato sono anche organizzati tour per bambini, per avvicinarli all'idea di freschezza, stagionalità e biodiversità, e seminari speciali su argomenti quali il compostaggio fai da té.

Il Mercato della Terra di Tel Aviv è diventato una vera festa dei sensi. Non potremmo essere più felici: è un sogno diventato realtà.”

Il Mercato della Terra di Tel Aviv si tiene tutti i venerdì, dalle 7 di mattina fino all'inizio del Shabbat (al tramonto) e tutti i martedì, dalle 5 di pomeriggio alle 11, al porto di Tel Aviv”.

Clicca qua per maggiori informazioni sul mercato di Tel Aviv



archivio voci Archivio
 
 
 
 
 
 
Notizie di Terra Madre
  Italia - 26/02/2013  
  Nuovi paradigmi contro il land grabbing  
  Gandhi ha affermato che su questa terra ci sono abbastanza risorse per tutti, ma esse non sono sufficienti a causa dell’avidità di pochi: l’avidità genera povertà. Dal 2009 in Africa...
 
   
 Archivio

Fondazione Terra Madre C.F. 97670460019 • Note legali Powered by Blulab