Terra Madre Terra Madre - Choose your language Ministero delle politiche agricole forestali Regione Piemonte Comune di Torino Slow Food
 
 Consenso privacy
La rete > Allevatori di renne e promotori di etnia Sámi

 
I Sámi sono un gruppo etnico europeo stanziato nella regione del Sápmi, che oggi comprende le aree settentrionali di Norvegia, Svezia e Finlandia, nonché la penisola russa di Kola. Tradizionalmente, il principale mezzo di sostentamento era l’allevamento delle renne e il commercio della pregiatissima carne; oggi solo il 10% dei Sámi continua questa attività. Una delle cause è riconducibile alla difficoltà della vita nomade, che costringe a lunghi spostamenti stagionali, ma ha avuto la sua influenza anche il cambiamento della società moderna. I lunghi e rigidi inverni rendono, inoltre, queste esperienze ancora più difficili. Oggi esistono diverse associazioni Sámi nei quattro Paesi coinvolti, che si pongono come obiettivo quello di preservare cultura e tradizioni antiche. Oltre a promuovere l’artigianato, duodji, questa etnia preserva la propria cultura tramite la pratica e l'insegnamento della lingua originaria e l'allevamento semibrado delle renne: dalla ricetta tradizionale del suovas di renna, un filetto magro cotto in padella, è nato un Presidio Slow Food nel 2004. Nel 2010 è stato anche avviato il Convivium Slow Food Sápmi, che coinvolge allevatori, operatori turistici, artigiani, cuochi e giovani Sámi.

Area di produzione
Sapmi



Referente
Ylva Sarri
Tel.
+46 70 22 55 687
tmip2011@gmail.com
http://ylvasarri.blogg.se/

 
Back
Notizie di Terra Madre
  Italia - 26/02/2013  
  Nuovi paradigmi contro il land grabbing  
  Gandhi ha affermato che su questa terra ci sono abbastanza risorse per tutti, ma esse non sono sufficienti a causa dell’avidità di pochi: l’avidità genera povertà. Dal 2009 in Africa...
 
   
 Archivio

Fondazione Terra Madre C.F. 97670460019 • Note legali Powered by Blulab