Terra Madre Terra Madre - Choose your language Ministero delle politiche agricole forestali Regione Piemonte Comune di Torino Slow Food
La biodinamica per un nuovo modello agricolo

Dal 20 al 23 febbraio il Cinema teatro Odeon di Firenze ospita il XXXII Convegno internazionale di Agricoltura Biodinamica. In occasione dei Novanta anni dalla fondazione dell’Agricoltura Biodinamica, il Convegno ha chiamato alcuni tra i massimi rappresentanti del mondo rurale e della società contemporanea da diverse culture, per lavorare insieme a un rinnovamento dell’agricoltura.


Sarà la preziosa occasione per dare agli scienziati l’opportunità di comunicare le ultime novità e di mettere in relazione programmi e applicazioni destinati all’eccellenza delle nostre produzioni alimentari. Agricoltori ed esperti proporranno pratiche agricole d’avanguardia capaci di portare un sostegno tecnico forte sul campo. Gastronomi e giornalisti specializzati condurranno pranzi e degustazioni per rafforzare nel pubblico la capacità di apprezzare il buon cibo. Si parlerà di qualità, garanzia alimentare e sovranità alimentare dalla parte dell’essere umano. Medici e amministratori affronteranno le ricadute del metodo agricolo sulla salute dell’uomo, sull’ambiente e sulla qualità della vita.

Con piacere registriamo una costante crescita di questo modello agricolo anche e soprattutto in Italia. Secondo i dati di Demeter International, il nostro è il secondo Paese al mondo per l’estensione dell’agricoltura biodinamica: 9.003 ettari e 325 imprese agricole, 40 trasformatori e 20 distributori, subito dietro la Germania (68.193 ha e 1431 aziende) e prima della Francia (8.500 ha e 420 aziende). Una realtà, dunque, in crescita se si considera che nel 2010 le aziende erano 209. In tutto il mondo, considerando superfici coltivate ed operatori certificati da Demeter International e le realtà che non aderiscono a tale ente di certificazione, sono 280.335 gli ettari coltivati secondo questo metodo di produzione da 8.100 imprese agricole, sostenuti da 1.161 trasformatori e 399 distributori. In Italia la dimensione media aziendale è tra i 15 ed i 20 ettari, ma ci sono aziende molto grandi che contano centinaia di ettari. Il mercato dei prodotti biodinamici è in espansione anche a causa della fiducia dei consumatori visto che per il momento non è mai stato toccato da scandali alimentari. Interessante è l’aumento che si registra in Italia della produzione di vino biodinamico attualmente esportato in Giappone, negli Usa e nei paesi scandinavi.

Un mondo in fermento che Slow Food guarda con interesse e che desidera sostenere e promuovere. Negli ultimi anni infatti, il rapporto tra Slow Food e il mondo dell’agricoltura biodinamica ha registrato positivi progressi: la nostra rete dialoga con maggiore frequenza con i produttori biodinamici e gli stessi produttori hanno iniziato a contaminare positivamente il mondo Slow Food. Tanto che anche la nostra associazione partecipa a questo importante incontro e oggi Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia, interverrà al convegno per testimoniare questa vicinanza e soprattutto per trovare e rinforzare possibili alleanze e sinergie.

Fonte:
convegnobiodinamica.it
Coldiretti


 

 
 
Notizie di Terra Madre
  Italia - 26/02/2013  
  Nuovi paradigmi contro il land grabbing  
  Gandhi ha affermato che su questa terra ci sono abbastanza risorse per tutti, ma esse non sono sufficienti a causa dell’avidità di pochi: l’avidità genera povertà. Dal 2009 in Africa...
 
     
 Archivio

Notizie Slow Food
  18/04/2014  
  Natale con i tuoi, Pasqua con... Slow Food!  
  Questo #sloweekend ci piace molto perché durerà tantissimo!!! E per augurarvi buona Pasqua e buone vacanze vi diamo appuntamento lungo tutto lo Stivale con le nostre...
 
   
 Archivio
Fondazione Terra Madre C.F. 97670460019 • Note legali Powered by Blulab