Terra Madre Terra Madre - Choose your language Ministero delle politiche agricole forestali Regione Piemonte Comune di Torino Slow Food
Quale agroalimentare per il futuro?

Quale agroalimentare per il futuro? A questa domanda risponderanno Carlin Petrini presidente di Slow Food, Carlo Burlando presidente Regione Liguria, Oscar Farinetti fondatore Eataly, Piercarlo Grimaldi rettore Università Scienze Gastronomiche di Pollenzo, Enrico Lupi vice presidente della Camera di Commercio d’Imperia e Paolo Masieri del ristorante Paolo e Barbara durante il convengo organizzato dall’Istituto Alberghiero di Arma di Taggia con il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Sanremo, Camera di commercio d’Imperia e Comune di Taggia. Appuntamento al Teatro Ariston di San Remo alle 9.30 giovedì 9 maggio.


Il convegno chiude un’intensa settimana organizzata dall’Istituto Alberghiero di Arma di Taggia che quest’anno – come campione in carica – ha l’onere e l’onore di organizzare la gara culinaria tra i 33 Istituti alberghieri d’eccellenza italiani. Marco Ruffino, uno studente dell’Istituto di Arma, si era infatti aggiudicato l’edizione passata della manifestazione e tradizione vuole che chi vince l’edizione precedente organizzi quella successiva.

La sfida è partita il 7 maggio e si conclude con la premiazione dei vincitori il pomeriggio del 9 maggio.

Quest’anno i ragazzi si misurano con un taglio di carne: il quinto quarto. La scelta è emblematica: il quanto il quinto quarto, taglio della tradizione popolare composto per lo più di frattaglie, non è un taglio “pregiato” e non ha molta richiesta simbolo di quella cucina recupera le parti definite, erroneamente, povere. I giovani dunque si cimenteranno con un piatto che li impegnerà anche nella riscoperta di cucine territoriali e tradizionali.

«Quella di quest’anno sarà una grande edizione» ha commentato il preside dell’Istituto Guido Calvi: «coronata proprio dal convegno che abbiamo il grande piacere di ospitare e grazie ai prestigiosi relatori che della riscoperta e valorizzazione delle tradizioni territoriali, nel rispetto di stagionalità e biodiversità, hanno fatto una ragione di vita. Vi aspettiamo!».

Andrea Falzone
Condotta Riviera dei Fiori - Alpi marittime 


 

 
 
Notizie di Terra Madre
  Italia - 26/02/2013  
  Nuovi paradigmi contro il land grabbing  
  Gandhi ha affermato che su questa terra ci sono abbastanza risorse per tutti, ma esse non sono sufficienti a causa dell’avidità di pochi: l’avidità genera povertà. Dal 2009 in Africa...
 
     
 Archivio

Notizie Slow Food
  17/04/2014  
  Paraguay: pronti per il Karú Guasú  
  Fervono in Paraguay i preparativi per il Karú Guasú (il grande pasto, in lingua guaraní), un rito gastronomico che unisce le famiglie durante il Giovedì Santo e che fra le sue componenti...
 
   
 Archivio
Fondazione Terra Madre C.F. 97670460019 • Note legali Powered by Blulab