Terra Madre Terra Madre - Choose your language Ministero delle politiche agricole forestali Regione Piemonte Comune di Torino Slow Food
 
 Consenso privacy
Terra Madre Crimea
 
Il 7 ottobre 2011 si è tenuta a Simferopol, capoluogo della Repubblica autonoma di Crimea, in Ucraina, il primo incontro regionale di Terra Madre. Il meeting è stato realizzato grazie alla collaborazione tra il convivium Slow Food Crimea e la Scuola professionale di ristorazione e del turismo di Simferopol, con il sostegno della Fondazione Terra Madre, Slow Food Internazionale e il progetto di Marco Polo. Una ventina di comunità di cibo (vedi la lista sotto) sono state coinvolte: alcune di queste hanno già partecipato agli incontri internazionali della rete di Terra Madre a Torino, mentre altre comunità sono state appena selezionate per il loro impegno costante in difesa del cibo buono, pulito e giusto.

Il convivium Slow Food Crimea è stato fondato da alcune comunità di Terra Madre di ritorno dall'incontro internazionale di Torino del 2006. Oggi Slow Food Crimea, che è stata registrata nel frattempo come ong, riunisce più di 150 soci che hanno integrato l'idea e gli obiettivi di Terra Madre a livello regionale: è così che il 7 ottobre a Simferopol si è tenuta la prima riunione della rete, con più di 100 delegati provenienti da tutta la Crimea, oltre ai rappresentanti di Slow Food Kiev e del nuovo convivium Slow Food Odessa South.

A Terra Madre Crimea hanno partecipato più di 20 comunità di cibo: dai viticoltori agli allevatori di capre, pecore, conigli, produttori di formaggi e salsicce tradizionali, dagli apicoltori di Melitopol ai coltivatori di cipolle di Yalta, di frutta di Alushta e di cereali di Razdolnoye a quelli di dolci tipici di Sevastopol e Yevpatoria. Studenti e professori delle scuole del settore, cuochi di Terra Madre, agenzie turistiche, hanno avuto l’occasione di parlare di produzione agricola sostenibile e delle possibilità di sviluppo del turismo locale. Il programma ha incluso anche una discussione sul futuro della PAC, visto il forte impatto che la nuova Politica Agricola Comune avrà anche in Ucraina. Diversi organismi istituzionali sono stati coinvolti: oltre a diverse autorità locali e alla Camera di Commercio, sono stati invitati i rappresentanti del Ministero delle Politiche Agricole e dell’Alimentazione, del Ministero dello Sviluppo economico e del Commercio, del Ministero delle Scienze, dell’Istruzione e dello Sport, del Ministero della Salute e del Ministero del Turismo.

Un’attenzione particolare è stata dedicata all’educazione sensoriale e del gusto. Slow Food Crimea organizza già da due anni alcuni corsi di educazione sensoriale nelle scuole della penisola: nella scuola del villaggio Dachnoye (regione di Sudak) e nel villaggio Petrovo (regione di Belogorsk). I partecipanti dell’evento hanno auto la possibilità di partecipare a un test sui cinque sensi nell’ambito di una ricerca sul legame tra genetica, percezione e preferenze alimentari.

I partecipanti dell’evento hanno potuto assaggiare non solo tutti i prodotti delle comunità (formaggi, salsicce, miele e dolci tipici, frutta fresca ed essiccata), ma anche conoscere i cibi tradizionali preparati dai cuochi di Terra Madre e dagli studenti della scuola alberghiera che ospitava l’evento.

Terra Madre Crimea è stata realizzata grazie alla collaborazione con la spedizione scientifica italiana lungo la Via della Seta “Marco Polo 2011”, che ha visitato le comunità del cibo di Terra Madre subito dopo il meeting. Terra Madre Crimea è il quinto appuntamento di Slow Food organizzato in collaborazione con il team del progetto Marco Polo, dopo Terra Madre Georgia, Azerbaijan, Kazakhstan nel 2010 e Terra Madre Armenia nel 2011.

Per saperne di più su Marco Polo 2011: www.marcopolo2011.it


Comunità di Terra Madre Crimea:


1.Allevatori di asini della Crimea
2.Allevatori di maiale
3.Viticoltori della Crimea
4.Produttori di frutta di Yalta
5.Produttori di cipolle rosse di Crimea
6.Raccoglitori delle erbe selvatiche della Crimea
7.Coltivatori della regione di Krasnogvardeysk
8.Pescatori di Sevastopol
9.Produttori di formaggi tradizionali di capra della regione di Simferopol
10.Apicoltori di Melitopol
11.Allevatori di capre della Crimea meridionale
12.Produttori di lardo di Razdolnensk
13.Produttori di cereali di Razdolnensk
14.Produttori dei dolci tradizionali di Yevpatoria
15.Coltivatori di ortaggi di Krasnagvardeisk
16.Allevatori di conigli di Belogorsk
17.Coltivatori di frutta di Alyshta
18.Produttori di sale rosa del lago Sivash
19.Produttori di salciccia di Simferopol
20.Custodi delle ricette tradizionali di Gyrzuf


Per informazioni:

Slow Food Internazionale
Victoria Smelkova
v.smelkova@slowfood.it

Slow Food Crimea
Natalia Gordetskaya
sfkrim@yandex.ru
 
 
 Consenso privacy
Fondazione Terra Madre C.F. 97670460019 • Note legali Powered by Blulab